Il 26 gennaio si è tenuto a Riyadh il primo incontro del Consiglio Ministeriale Congiunto tra Eritrea e Arabia Saudita, con la partecipazione del ministro degli esteri saudita principe Faisal bin Farhan al Saud e del suo omologo eritreo Osman Saleh, accompagnato dal consigliere presidenziale Yemane Gebreab.

Il Consiglio Ministeriale Congiunto Saudita-Eritreo è stato voluto per affrontare all’interno di un quadro organico di dialogo ogni aspetto della cooperazione tra Riyadh ed Asmara, individuando linee d’azione su cui sostenere la cooperazione politica, economia e di sicurezza tra i due paesi.

La decisione della volontà di costituire il Consiglio Ministeriale Congiunto tra i due paesi era stata annunciata lo scorso 15 dicembre, quando una delegazione saudita guidata dal ministro degli esteri si era recata a in vista ad Asmara, incontrando il presidente eritreo Isaias Afewerki.

Nel corso dell’incontro i ministri dei due paesi hanno fatto il punto sull’evoluzione delle principali dinamiche politiche regionali, ed in particolar modo sugli sviluppi della crisi regionale del Tigrai, in Etiopia.

Un memorandum è stato firmato alla fine dell’incontro, impegnando i due paesi in un processo di cooperazione ad ampio raggio sul piano politico e della sicurezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here