Il primo ministro di Gibuti, Abdoulkader Kamil Mohamed, ha annunciato martedì la sospensione temporanea dei voli da India, Brasile e Sudafrica, a fronte della forte recrudescenza della pandemia di coronavirus in questi paesi.

I passeggeri che provengono o sono transitati attraverso i tre stati interessati dalla sospensione dei voli  non saranno più autorizzati a sbarcare a  Gibuti.

Il divieto si estenderà anche i cittadini gibutiani, che non potranno viaggiare verso queste tre destinazioni fino a nuovo avviso.

Gibuti ha avuto finora più di 10.900 casi confermati di infezione e 142 morti, mentre dai dati del ministero della Sanità si apprende che 12.335 persone hanno ricevuto la loro prima dose di vaccino.

RISPONDI

Prego inserisci un commento
Scrivi il tuo nome