Il direttore generale della Guardia Costiera del Kenya, Loonena Naisho, ha detto che la stazione dovrebbe migliorare la sicurezza sul lago Vittoria attraverso un aumento delle pattuglie e delle operazioni di sicurezza. La stazione servirà le contee di Homa Bay, Siaya e Migori sul lago Vittoria. Il direttore generale si è unito al commissario della contea di Homa Bay Moses Lilan e al comandante della polizia della contea Esther Seroney durante l’inaugurazione ufficiale della stazione di questo sabato.

Sono state presentate anche tre nuove barche. Sono la MV Mageta, la MV Migingo e la MV Mkaguzi, che saranno utilizzate dagli agenti di sicurezza per pattugliare il lago. La MV Mageta è stata portata a Mageta Island in Siaya, mentre le altre due barche sono stazionate a Mbita per presidiare le contee di Homa Bay e Migori. Naisho ha detto che la stazione sarà strategica nell’affrontare le attività criminali sul lago. “L’istituzione di questa stazione permetterà ai nostri agenti di rafforzare le pattuglie per eliminare le attività illegali sul lago Vittoria”, ha detto Naisho. Questa mossa serve anche ad arginare le difficoltà dei pescatori keniani nel svolgere il loro lavoro in un territorio di confine con l’Uganda Tanzania. Infatti erano stato testimoniati soprusi delle guardie costiere dei due paesi ai danni di pescatori kenioti, alcune, secondo le testimonianze di alcuni, senza che ci fosse un’attività illegale a provocarle.

Inoltre è stato affermato che si sarebbero concentrati sull’applicazione delle regole sull’uso delle reti da pesca raccomandate per proteggere l’ecosistema del lago Vittoria, regole che da tempo sembra siano disattese da alcuni pescatori. Questo perché è stato notato che l’uso di alcune reti da pesca provocherebbe danni all’ecosistema del lago Vittoria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here