Meridiano 42

Il Meridiano 42 corre longitudinalmente lungo l’intero Corno d’Africa, attraversando ognuno dei paesi della regione, idealmente unendoli in un’unica dimensione geografica.

Il Meridiano 42 è quindi l’elemento astratto che simboleggia l’unione dei popoli di una regione vasta e straordinariamente variegata, dalla storia antica.

Il progetto editoriale di Meridiano 42 è stato definito nel 2005 da un gruppo di studiosi, animati dalla comune volontà di contribuire a promuovere la conoscenza delle dinamiche politiche e sociali della regione, ben presto trasformato in un giornale online progressivamente cresciuto nella forma e nella sostanza.

Scopo dell’iniziativa era quello di portare a conoscenza del pubblico di lingua italiana in primo luogo l’evoluzione delle dinamiche politiche della regione, favorendone l’analisi e la comprensione attraverso articoli, interviste ed approfondimenti.

Il progressivo successo di pubblico della rivista online Meridiano 42 ha portato gradualmente ad un ampliamento dell’offerta informativa, che si è così arricchita di articoli di natura economica, culturale, sociale, storica e turistica, sino a diventare un vero e proprio magazine di informazione a tutto campo sulla regione del Corno d’Africa.

L’obiettivo odierno della rivista online, implementando ed espandendo le originali finalità informative, è oggi anche quello di promuovere e rafforzare il legame che da oltre un secolo unisce l’Italia e il Corno d’Africa, trasformatosi dopo la buia pagina del colonialismo in un rapporto multilaterale intenso e profondo.

La storia più recente del Corno d’Africa è fatta di un’alternanza tra crisi e prospettive di stabilità, dove è spesso mancato un costruttivo e continuativo apporto dell’Italia, in conseguenza della difficoltà di definire una chiara e stabile linea di politica estera nella regione.

Ed è proprio la volontà di collocarsi come elemento di promozione e continuità di questo rapporto  a rappresentare uno dei principali obiettivi di Meridiano 42, che intende in tal modo apportare il proprio contributo di pensiero e conoscenza al fine di promuovere tanto la conoscenza del Corno d’Africa quanto farsi parte attiva di politiche atte a consolidare nel tempo il rapporto multilaterale dell’Italia con i paesi della regione.

È opinione dei promotori della rivista che sia necessario dare nuovo e più vigoroso impulso al legame con il Corno d’Africa, facendosi parte attiva di progetti politici, economici e culturali atti a rafforzare la pace e la stabilità della regione, favorendo tuttavia una reciproca capacità di dialogo e disseminazione del pensiero.